5 Si e 5 No per Vivere Meglio

Se già la vita presenta tante difficoltà, perchè complicarsela ulteriormente? Spesso basta lasciarsi un pò andare, essere meno rigidi e severi con se stessi, per tingere di rosa il proprio orizzonte.

Nell’ottica del miglioramento della propria vita può essere una buona idea adottare una regola in apparenza banale, ma di fatto estremamente efficace. Consiste semplicemente nell’abolire dal proprio vocabolario le parole e le frasi negative.

Ed ecco 5 si e 5 no per vivere meglio:

1 Si. Ritagliare un pò di tempo per se stessi: alcune persone sono convinte che l’esistenza sia una lunga sequela di doveri e di impegni e che dedicare tempo a se stesse, per divertirsi o anche per non fare assolutamente nulla, sia riprorevole. Invece, fare qualcosa che davvero piace o spezza la monotonia e un vero toccasana per lo spirito.

2 Si. Concedersi qualche piccola follia: è sano dirsi di si ogni volta in cui si è tentati da qualcosa che esula dalla routine quotidiana. Per fare un esempio, se si prova l’impulso di tingersi i capelli, per cambiarne radicalmente il colore, non c’è ragione che vieti di assecondarlo.

3 Si. Ridere ogni volta che si può: per quanto possa sembrare strano, ci sono persone che hanno perso la naturale capacità di ridere, non cercano occasioni per farlo e, anche quando trovano una ragione per ridere, si impongono di rimanere serie, non sanno dire di si alle risate, nonostante siano un’arma preziosa degli esseri umani. Ridere rende più ievi i pensieri, favorisce una migliore predisposizione d’animo nei confronti degli altri e delle attività che si devono affrontare durante la giornata. La risata è uno dei modi più naturali per allentare lo stress.

4 Si. Permettersi l’ottimismo: molte persone non si lasciano mai andare all’ottimismo perchè temono la delusione, per una sorta di scaramanzia o, ancora, perchè sono state educate ad attendersi il peggio. Per il proprio equilibrio interiore, bisognerebbe invece autorizzare se stessi ad aspettarsi il meglio, a nutrire speranze, ad accertare progetti, a perseguire obiettivi anche ambiziosi purchè realistici.

5 Si. Avere un angolo per se: anche se si abita in un appartamento minuscolo è fondamentale poter contare su uno spazio tutto per se. Da punto di vista psicologico, infatti, può essere molto pesante dover condividere ogni singolo centimetro quadrato dello spazio disponibile e non aver neppure un angolo della casa in cui nessun altro metta le mani.

1 No. Serbare rancore: portare rancore peggiora sensibilmente la qualità della vita e getta un’obra nera sull’intero modo di essere e di reagire. Per contro, perdonare consente di vincere sentimenti che a lungo andare finiscono per nuocere solamente a chi li prova. E’ importante, allora, imporsi di allontanare ogni emozione negativa, evitando di alimentare desideri di vendetta o anche di rivalsa.

2 No. Perdere l’autocontrollo: seguire una ragionevole disciplina mentale è una strategia vincente. Si tratta si esercitare l’autocontrollo in relazione ai vari aspetti della vita, imponendosi di non eccedere mai. In particolare, bisogna dire di no a uno stile di vita irresponsabile , così come non bisogna farsi trascinare dalla collera, prendere decisioni sotto l’influsso della rabbia, del dolore o del desiderio di farla pagare a qualcuno.

3 No. Trascurarsi fisicamente: anche quando ci si sente giù, è davvero di grande importanza non cedere alla tentazione di lasciarsi andare fisicamente, per esempio vestendosi in modo sciatto oppure ignorando la necessità di un’igiene accurata. Farlo sarebbe un errore gravissimo in quanto potrebbe dare inizio a un circolo vizioso difficile da spezzare.

4 No. Imporsi sugli altri: nei rapporti con gli altri è opportuno avere come obiettivo l’armonia, la complicità, lo sviluppo di sentimenti affettuosi destinati a rinforzarsi sempre di più. Per raggiungere simili traguardi bisogna impegnarsi nella ricerca di un compromesso in grado di soddisfare tutte le parti coinvolte nel conflitto. Bisogna, cioè, affinare quelle capacità diplomatiche che sono insite in ogni essere umano e che servono proprio a garantire rapporti sereni e durevoli.

5 No. Lamentarsi sempre: la vita va presa con energia e allegria, nella certezza che sono davvero poche le circostanze in cui ci si trova di fronte a qualcosa di veramente brutto e irreparabile. In linea generale ogni problema ha la sua soluzione, ma chi ha l’abitudine di piagnucolare sulle proprie sventure perde di vista la possibilità di individuarla in tempi brevi.


Lascia un commento