Lo Smog fa Male anche al Cervello

Gli scarichi delle automobili aumentano l’ansia e l’aggressività. Le auto che sfrecciano, i clacson che suonano, i motori che rombano, sono solo flash di una folle realtà: il traffico. Oggi c’è una giustificazione scientifica a tanto nervosismo.

Secondo un team di ricercatori dell’Università del Cairo, respirare lo smog fa divenire nervosi ed irascibili. I topolini da laboratorio esposti ai fumi del carburante sono diventati molto più aggressivi con i propri simili, e molto più ansiosi, mentre le sostanze chimiche hanno causato danni alle loro cellule cerebrali.

Secondo i ricercatori, anche gli esseri umani potrebbero essere esposti a questo tipo di problemi a causa dell’esposizione allo smog cittadino. “L’intensificarsi dell’aggressività, ha spiegato Amal Kinawy che ha condotto lo studio, può essere un rischio elevato per la popolazione umana quotidianamente esposta all’aria inquinata dai fumi delle automobili”.

Lo scienziato egiziano ha inoltre ricordato che “milioni di persone sono esposti ogni giorno ai fumi della benzina durante il rifornimento delle loro auto”, soprattutto al Cairo, dove i livelli di inquinamento metropolitano sono tra i più elevati al mondo.

Nello studio le cavie sono state esposte ai fumi della benzina con e senza piombo. Altre cavie hanno, invece, respirato semplice aria pulita. Ebbene, i topolini costretti a inalare i fumi del carburante bruciato hanno mostrato livelli di aggressività notevoli, attaccandosi gli uni agli altri.

Il tasso di litigiosità, invece, era molto più basso tra i topi esposti solo all’aria pulita. Sia che si tratti di benzina con il piombo o carburante “verde”, i risultati non cambiano, anche se i primi sono risultati più inclini a diventare aggressivi.

I fumi dello smog hanno anche creato gravi danni cerebrali. L’analisi del cervello dei topi esposti ai fumi del carburante ha permesso di osservare una serie di danni alle cellule nervose. Precedenti studi hanno associato i fumi del traffico a un rischio aumentato di aborto spontaneo, di sviluppare demenza o di soffrire di allergie.

Stressati e nervosi al volante? Se finora la colpa veniva data al brutto carattere o al sovraccarico di impegni, adesso, la responsabilità è anche dell’inquinamento ambientale.


Lascia un commento