Look Therapy

Cambiare look fa bene, e non solo all’estetica o al guardaroba. Modificare la propria immagine, adattandola ai cambiamenti della propria vita, aiuta a ritrovare stima in se stesse e a sentirsi meglio. La look therapy, sdoganata da tempo all’estero, ormai sta conquistando sempre più le italiane grazie anche a programmi televisivi dove lookmaker professionisti aiutano a rivoluzionare taglio, make up e guardaroba.

Sempre alla ricerca del taglio giusto, del make up adatto e degli abiti che meglio valorizzano il nostro fisico, rispecchiando la nostra personalità. Cambiare look nel corso della vita di una donna sembra essere un passo obbligato e oggi lo dimostrano anche i numeri. Una recente indagine condotta dal quotidiano britannico Daily Mail ha evidenziato che le donne inglesi, tra modifiche parziali o totali del proprio look, in media cambiano taglio di capelli almeno 104 volte nel corso della vita.

La tesi del quotidiano d’oltremanica viene rafforzata in Italia anche da una ricerca promossa da Nestlè Fitness: secondo un sondaggio svolto da 1.200 donne tra i 18 2 i 55 anni, 7 su 10 pensano che cambiare immagine sia importante perchè aiuta a migliorare le relazioni con gli altri, permette di dare un taglio con il passato e di restare al passo con le mode.

Basta un nuovo taglio di capelli o una nuova tinta per ritornare ad amare se stesse. Modificare il proprio aspetto, magari trovando l’effetto che si cercava da tempo, migliora moltissimo il rapporto che una donna ha con lo specchio. Con tutto quello che ne può conseguire: vedersi più belle o più alla moda aiuta a relazionarsi meglio con le persone, ad avere più fiducia nelle proprie capacità e a migliorare anche la propria resa sul lavoro o le dinamiche amorose e familiari.

Quando si prova il desiderio di trovare una nuova immagine, è importante chiedersi prima di tutto perchè. La look therapy è soprattutto un invito al cambiamento, aiuta a comprendere meglio quali sono i desideri e le aspettative su se stesse.


Lascia un commento