Per Smettere di Fumare gli Italiani Fanno da Sè

Dire addio alla sigaretta senza affidarsi ad aiuti esterni, ma facendo leva sulla propria forza di volontà o, al massimo, ricorrendo a metodi fai-da-te. Sono soprattutto gli italiani a mostrarsi riluttanti a chiedere consiglio ad un esperto quando si tratta di dire addio alle “bionde”. Da un’indagine europea risulta, infatti, che l’88% dei “pentiti” nostrani, contro il 51% degli inglesi e il 52% degli spagnoli, ha smesso senza consultare un esperto. Eroismi a parte, il risultato è che, per il 77% degli italiani aspiranti ex fumatori, tollerare l’astinenza della nicotina è stato molto più difficile che per i “colleghi” che si sono affidati ai consigli di un esperto. Tuttavia, degli italiani che si sono rivolti ad un esperto, 9 su 10 lo consigliano, specialmente quando si vuole smettere di fumare. Il motivo principale è chè spesso non si conoscono i meccanismi e ancor di più cosa sono quei disturbi che molti confondono con le crisi d’astinenza, da cosa sono causati e come si possono combattere. Prima di utilizzare qualsiasi porcheria sul mercato, qualcunque palliativo che comunque non allontanerebbe il desiderio, prima di qualunque cosa, meglio chiedere il consiglio ad un esperto.


Lascia un commento