Quando il Partner Somiglia ad un Genitore

Nella scelta del compagno ideale, le donne tendono a preferire partner che somiglino fisicamente al padre, mentre gli uomini compagni che ricordino la madre. Il fenomeno, noto come “imprinting sessuale”, è l’erede diretto dell’imprinting filiale, studiato da tempo in etologia, la scienza che si occupa del comportamento degli animali.

La parola inglese imprinting significa “imprimere nella mente” e si riferisce all’apprendimento delle caratteristiche dei potenziali partner.

Ci sono persone che, inconsapevolmente, scelgono il partner in base alla somiglianza fisica con uno dei propri genitori. A dimostrarlo è uno studio del 2004 condotto dal professor Tamàs Bereczkei. Il ricercatore ha contattato 26 donne cresciute in famiglie adottive e ha chiesto loro una fotografia del proprio padre adottivo da giovane, e del loro marito, ottenendo 26 coppie di foto. Se le preferenze sessuali derivano dalle esperienze infantili attraverso un processo di imprinting, hanno ragionato gli autori, allora è possibile che le donne avessero scelto partner somiglianti ai propri padri adottivi. L’ipotesi ha trovato conferma. Le 26 coppie di foto hanno rivelato una somiglianza tra i padri adottivi delle donne e i loro mariti. A dimostrazione del fatto che spesso il comportamento sessuale è determinato dall’esperienza avuta durante il periodo infantile di imprinting. Sarebbero dunque i genitori a trasmette ai figli alcuni gusti e atteggiamenti.

Perchè l’immagine dei genitori determina le preferenze sessuali? A riguardo non esiste ancora una risposta definitiva. Allo stato attuale, non è chiaro se i genitori abbiano uno status privilegiato, dovuto per esempio a predisposizioni genetiche, oppure se siano semplicemente un oggetto preferenziale di imprinting, in quanto molto presenti durante l’infanzia di una persona. L’unico dato certo è che spesso gli stimoli ricevuti in un preciso periodo della vita diventano parte dell’immagine che ciascuno di forma dei partner potenziali. Al punto che alcuni studi hanno dimostrato come l’imprinting si perda nel caso ci siano stati cattivi rapporti con il proprio padre o la propria madre.

Lascia un commento