Bicchieri di Benessere

E’ alla base della vita stessa perché il nostro corpo è fatto al 60% di liquidi. L’acqua, con il suo non sapore unico, è insostituibile. I rischi di una scarsa idratazione possono essere molti sia per la salute e sia per la bellezza. Eppure spesso non si beve a sufficienza, a volte semplicemente perché si tende a non ascoltare il segnale della sete. A maggior ragione con le prime giornate calde e quando si fa sport non bisogna mai dimenticarsi di bere. Ecco quanti liquidi servono ogni giorno per il benessere e quando e come assumerli.

Acqua mai troppo fredda, a piccoli sorsi, meglio se naturale: questa è arte del buon bere. E servono anche frutta, verdura e tisane.

In media è necessario bere 6/8 bicchieri d’acqua al giorno. Le necessità cambiano, infatti, a seconda dello stile di vita e del tipo di alimentazione. I liquidi, infatti, arrivano al corpo non soltanto dall’acqua e dalle altre bevande, ma anche dai cibi che si consumano e che, in parte, sono fatti di acqua, soprattutto la frutta e la verdura. Non introdurre abbastanza liquidi, fra cibo e acqua vera e propria, significa scompensare quella delicata bilancia che è l’apparato renale. Sono i reni, infatti, che regolano l’idratazione dell’organismo, espellendo i liquidi in eccesso.

E’ necessario bere di più in estate, nei giorni caldi quando la traspirazione e quindi la perdita di liquidi aumenta, senza mai ignorare lo stimolo della sete. Chi pratica sport poi, ogni giorno, oltre che bere almeno due litri di acqua, deve consumare anche varie porzioni di frutta e verdura che reintegrano in modo naturale anche i sali minerali persi con il sudore.

E’ sempre meglio preferire l’acqua naturale a quella gassata. L’acqua del rubinetto va bene se è davvero insapore e inodore: questo dipende dalle tubature di casa. Da preferire le acque oligominerali perché hanno un contenuto salino inferiore a 200 mg per litro e per questo hanno un maggior effetto diuretico. L’acqua gassata, in generale, non è da bere abitualmente perché può aumentare l’acidità nello stomaco.

E’ consigliabile bere lontano dai pasti per non diluire troppo i succhi gastrici. C’è anche un modo per bere bene. L’acqua va sorseggiata piano, senza fretta. Non deve mai essere troppo fredda per evitare rischi di congestione. L’ideale è assumerla a temperatura ambiente oppure, d’estate, appena fresca.

Elisir di Benessere

Per il benessere del corpo e per lo svolgimento di tutte le funzioni vitali, l’acqua è di fondamentale importanza, ma non è l’unica bevanda ad essere un vero elisir di bellezza e benessere. Per contrastare l’invecchiamento cellulare ce ne sono anche altre, che beviamo tutti giorni senza farci caso.

L’acqua è un componente fondamentale dell’organismo che va rinnovato regolarmente: il fabbisogno minimo giornaliero è di 1,3 – 2,1 litri. L’idratazione ottimale si ottiene quando si beve a piccoli sorsi durante a giornata. Non è consigliabile, invece, scolarsi un litro d’acqua in pochi minuti e poi restare all’asciutto per ore. In più, per non interferire con la temoregolazione, si dovrebbero preferire le bevande a temperatura ambiente. L’abitudine di sostituire l’acqua con le bibite dolci, invece, è dannosa perchè, in realtà, queste non idratano, in più contengono zuccheri e coloranti.

I benefici del cioccolato fondente risiederebbero nelle proprietà antiossidanti del cacao, in particolare della epicatechina, un flavonoide che mantiene elastiche le pareti dei vasi sanguigni e riduce il danno ossidativo dei grassi. L’effetto benefico del cioccolato, però, è minore nella varietà al latte o se si eccede nelle quantità, perchè è molto calorico. La giusta dose è una cioccolata in tazza al mese.

La bevanda più ricca in assoluto di antiossidanti è il tè verde. Nei germogli e nelle foglie giovani è alta la concentrazzione di polifenoli, antiossidanti utili a contrastare la formazione di radicali liberi. Riducono i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue ed esercitano un’azione protettiva nei confronti delle malattie cardiovascolari. Sorseggiare ogni giorno il tè verde contribuisce a contrastare la perdita delle facoltà cognitive: un vero e proprio elisir di giovinezza anche per il cervello. C’è un unico aspetto da considerare: il tè verde contiene teina, una sostanza eccitante simile alla caffeina; quindi, per evitare di avere problemi di insonnia è meglio berlo durante la prima parte della giornata o optare per quello deteinato.

Oltre a queste bevande, elisir di giovinezza e benessere, ci sono anche alcuni cibi salva bellezza: fibre vegetali (verdura e frutta fresca cruda o cotta), cereali integrali, proteine vegetali, semi oleaginosi, germogli freschi di verdura, centrifugati di frutta e verdura.

Per il benessere dell’organismo e per la bellezza della pelle bisognerebbe evitare: formaggi grassi e stagionati, insaccati e salumi misti, zucchero bianco, caramelle, , caffè, bevande gassate, bevande superalcoliche, fumo di sigaretta.

Corpo Idratato, Benessere Totale

Un organismo sano ha bisogno indicativamente di 2 litri d’acqua al giorno. Come soddisfare questa necessità primaria? Sarebbe logico bere quando si ha sete per recuperare l’equilibrio idrico. Ma bisogna stimolare questa necessità. Per una doppia ragione: da un lato, se non rispondi alla sensazione di sete, il tuo organismo si abitua ad uno stato di disidratazione permanente che può provocare numerosi disturbi di salute. D’altra parte, quando senti la necessità di idratarti è perchè il tuo corpo ha già perso mezzo litro di liquidi.

Conclusione: per mantenere il grado ottimale di idratazione bisogna bere nel corso della giornata senza aspettare di avere sete e, molto importante, includere nell’alimentazione cibi che contengano una buona quantità d’acqua (nella maggior parte della frutta, della verdura e degli ortaggi questa rappresenta più del 90% del peso totale).

Se la tua alimentazione è ricca di acqua:
– Migliora la funzione dei reni e in questo modo si eliminano più liquidi e sostanze di scarto. Come risultato di questa aumentata attività ti depuri, ti disintossichi e ti sgonfi.
– La digestione è più leggera perchè i liquidi aiutano ad assimilare più facilmente gli alimenti.
– La tua pelle appare più giovane, luminosa e fresca perchè un adeguato apporto di acqua la rende più tonica e compatta, evitando la comparsa di linee di espressione e rughe.

Che sia a inizio della tua giornata, come spuntino a metà mattina o per fare merenda, la frutta è, senza dubbio, l’alimento che contiene più acqua. Ti apporta energia grazie agli zuccheri che contiene, vitamine e, ovviamente liquidi. Non dimenticate verdura e ortaggi: un bel minestrone oltre ad essere ricco di vitamine, è anche utile al cuore grazie all’aggiunta di olio extra vergine d’oliva.