Corpo Idratato, Benessere Totale

Un organismo sano ha bisogno indicativamente di 2 litri d’acqua al giorno. Come soddisfare questa necessità primaria? Sarebbe logico bere quando si ha sete per recuperare l’equilibrio idrico. Ma bisogna stimolare questa necessità. Per una doppia ragione: da un lato, se non rispondi alla sensazione di sete, il tuo organismo si abitua ad uno stato di disidratazione permanente che può provocare numerosi disturbi di salute. D’altra parte, quando senti la necessità di idratarti è perchè il tuo corpo ha già perso mezzo litro di liquidi.

Conclusione: per mantenere il grado ottimale di idratazione bisogna bere nel corso della giornata senza aspettare di avere sete e, molto importante, includere nell’alimentazione cibi che contengano una buona quantità d’acqua (nella maggior parte della frutta, della verdura e degli ortaggi questa rappresenta più del 90% del peso totale).

Se la tua alimentazione è ricca di acqua:
– Migliora la funzione dei reni e in questo modo si eliminano più liquidi e sostanze di scarto. Come risultato di questa aumentata attività ti depuri, ti disintossichi e ti sgonfi.
– La digestione è più leggera perchè i liquidi aiutano ad assimilare più facilmente gli alimenti.
– La tua pelle appare più giovane, luminosa e fresca perchè un adeguato apporto di acqua la rende più tonica e compatta, evitando la comparsa di linee di espressione e rughe.

Che sia a inizio della tua giornata, come spuntino a metà mattina o per fare merenda, la frutta è, senza dubbio, l’alimento che contiene più acqua. Ti apporta energia grazie agli zuccheri che contiene, vitamine e, ovviamente liquidi. Non dimenticate verdura e ortaggi: un bel minestrone oltre ad essere ricco di vitamine, è anche utile al cuore grazie all’aggiunta di olio extra vergine d’oliva.