Rafforza le tue Difese

Il freddo e il buio di questa stagione invogliano a stare sul divano, gustando sfizi ipercalorici. Così, però, si arrotola la figura e si impigrisce l’organismo, aprendo le porte ai malanni. E’ questo, invece, il momento di puntare su cibi che rinforzano le difese e stimolano il metabolismo.

Secondo un recente studio pubblicato sul “British journal of sports medicine”, sovrappeso e sedentarietà aumentano il rischio di contrarre infezioni. A questa conclusione sono arrivati i ricercatori americani del Pennington bionedical research center dopo avere esaminato 452 persone in buona salute. I volontari in sovrappeso presentavano un livello superiore di globuli bianchi (la spia di un’infiammazione in corso) rispetto a chi, invece, era in forma ottimale. Più la percentuale di grasso era alta, più aumentava il numero di globuli bianchi

Occorre, dunque, seguire un tipo di alimentazione che, migliori l’efficienza del sistema immunitario, fornendo le sostanze più adatte.

Una di queste sostanze è la vitamina C, un potente antiossidante che rafforza le difese naturali permettendo all’organismo di resistere ai malanni di stagione. Infatti, stimola, la produzione di interferone e agisce da fattore inattivante contro virus e infezioni.

La vitamina C, inoltre, è un prezioso alleato della linea e del buon umore; stimola il metabolismo, favorendo l’utilizzo dei grassi, e aiuta l’organismo ad affrontare le conseguenze dello stress psicofisico. L’acido ascorbico va introdotto regolarmente con l’alimentazione poichè il nostro organismo non ha la capacità di produrlo da sé.

L’acido ascorbico si trova in natura soprattutto negli agrumi, nei kiwi, nella rucola, nei broccoli e negli spinaci. L’ideale sarebbe consumarli freschissimi, perchè la vitamina C si degrada facilmente a contatto con la luce e, quindi anche con il trasporto e l’immagazzinamento. Perciò, quanto più freschi e meno cotti saranno gli alimenti, maggiore sarà il loro contenuto di vitamina C.

Anche la salute dell’intestino è molto importante per il benessere generale. Attraverso quest’organo, infatti, vengono assorbiti i nutrienti principali, le vitamine, i minerali e gli enzimi responsabili delle reazioni che avvengono nell’organismo. Se l’efficienza dell’intestino non è perfetta, rallenta anche l’assimilazione dei nutrienti.

L’intestino, poi, rappresenta la barriera principale dell’organismo nei confronti delle tossine e dei microrganismi dannosi. Se non funziona al meglio, però, i prodotti di scarto vengono assorbiti e e alcune tossine possono provocare l’abbassamento delle difese. La sua attività dipende dalla flora batterica, essenziale per la trasformazione del cibo e per l’efficienza delle difese.


Lascia un commento